La Tavola in Macelleria – Le 3 cene-evento dell’estate 2015

E’ dal 2009 che, spinto dalla passione per la cucina ed il cibo di qualità, cerco di organizzare iniziative gastronomiche, pranzi e cene di degustazione per clienti e amici. Si tratta ormai di appuntamenti ricorrenti ed in qualche modo “attesi” e che abbiamo costruito in collaborazione con ristoranti e locali nostri partners e con i quali condividiamo passione e “filosofia” di lavoro.
In queste occasioni, costate qualche sacrificio ma cariche di soddisfazioni,  abbiamo sempre cercato di affiancare alla semplice degustazione, proposte, informazioni e messaggi di carattere educativo volti a far crescere la consapevolezza relativamente alle materie prime (non solo di carne si è trattato!), di processi di conservazione e cottura, di provenienze ecc…

Abbiamo così fatto conoscere prodotti gestiti e prodotti da piccoli artigiani, da coloro che, come noi, hanno scelto di rimanere piccoli curando con dedizione e sacrificio l’aspetto più salubre del prodotto, garantendo genuinità, gusto e qualità. Abbiamo iniziato percorsi di condivisione, scambio di pareri ed esperienze con i partecipanti e trasformato le serate in piccole “fucine del gusto”. abbinando sapori e prodotti con semplicità e secondo tradizione.

Da tempo però sentivo l’esigenza di fare qualcosa in più… “legare” in maniera più evidente la quotidianità del mio lavoro ed il luogo dove sperimentiamo, produciamo, studiamo, con proposte culinarie evento a tema…
E’ così che, con il mio staff, abbiamo deciso finalmente di sperimentare il primo ciclo di CENE EVENTO in Macelleria che abbiamo voluto chiamare “La Tavola in Macelleria” proprio a sottolineare questo senso di continuità. Serate rigorosamente informali, all’insegna della convivialità e dello scambio, serate non impegnative, tra vecchi e nuovi amici (nessun dress code, per carità!!).

Una cena al mese nel cortile della macelleria per accompagnare l’estate: 3 mercoledì sera, una in giugno, una in luglio e poi in settembre… Ognuna con un tema e con una appendice informativa ed educativa come da nostra tradizione, la prima serata è stata dedicata alle cotture con barbecue, la seconda agli olii ed ai relativi abbinamenti, l’ultima alle cotture a bassa temperatura.
Abbiamo deciso di limitare il numero delle adesioni a 60 partecipanti; nella mia esperienza è il numero giusto per ricevere l’attenzione necessaria su ciò che viene spiegato e per consentire un servizio di qualità che non si protragga troppo nella tarda serata. La risposta e l’interesse di amici e clienti è stato ancora una volta straordinario e purtroppo a tanti abbiamo dovuto, con rammarico e causa esaurimento dei posti disponibili, negare la partecipazione.

Siamo partiti veramente alla grande con la serata barbeque. Ci siamo avvalsi della competenza e dell’aiuto di Andrea Lo Monaco e Tomaso Castiglioni (Coaches BBQ4All e membri del Defenders BBQTeam) che con grande passione professionalità hanno illustrato le basi della cottura BBQ e risposto alle domande e curiosità dei partecipanti.

In occasione della seconda cena-evento abbiamo organizzato un breve corso di degustazione degli oli. Dai rudimenti informativi su questo straordinario prodotto della cultura italiana ad una serie di consigli su cosa ricercare e apprezzare in un olio. Un breve viaggio in Italia mediante degustazione di un olio EVO del Nord (ligure), del Centro (toscano) e del Sud (siciliano), con ottimi abbinamenti per una cena speciale.

L’ultima serata è stata dedicata alle cotture a bassa temperature, con un mini corso su che cosa sono, come si eseguono e cosa provocano negli alimenti. Un menù particolare che ho studiato personalmente che ha raccolto ed  abbinato diverse culture e cibi: passando da Londra al Giappone , dall’America alla Tunisia…

Non posso nascondere una grande soddisfazione personale per i risultati che abbiamo ottenuto e l’atmosfera che siamo riusciti a creare. Un ringraziamento dovuto e sentito ai miei collaboratori: a mia moglie ed alla mia famiglia che mi ha appoggiato e soprattutto aiutato in questa (impegnativa) esperienza.

Sono riuscito a unire le mie passioni: La Macelleria e la Cucina in serate non scontate, diverse, insolite, con piatti molto semplici ma veramente gustosi (sono sempre stati usati tre o quattro ingredienti di base ma tutti di estrema qualità). Un’esperienza che sicuramente ripeteremo il prossimo anno e che è servita per farci capire una nuova strada da percorrere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.